sabato 10 giugno 2017

Ho Visto Cose.....

       Come non citare il magnifico Rutger Hauer e la sua celeberrima frase in Blade Runner per descrivere quello che è successo in questa campagna elettorale? A dire il vero, niente di particolarmente strabiliante, ma io mi ci sono tuffata a capofitto e ho fatto qualche resoconto proprio su questo blog. Qui tutti i post, compreso questo 😉

   
Il libro delle meraviglie
   Ieri sera ci sono stati i comizi conclusivi , 4 candidati sindaco per 40' a testa, anzi, 1 ora, visti i 20' di pausa tra uno e l'altro!! Una vera festa di paese con i bar della piazza che facevano affari e le pizzerie dei dintorni che benedicevano la presenza di tutta quella gente. 💖 Il primo candidato non è stato fortunato...: alle 19.30 c'era ancora un sole che spaccava le pietre e la gente in piazza, sebbene fosse un buon numero, non era ancora tanta come per le ore successive. Mio figlio, 15enne, impavido era con me e analizzava frasi proclamate dal palco e dalla piazza peggio di sua madre! Fra il 12 e il 13 giugno sapremo i risultati di queste elezioni o di un eventuale ballottaggio, ma intanto ripenso a ciò che ho visto in quest'ultimo mese. In primo luogo, 187 candidati e familiari che giravano per il paese in cerca di voto!!😡 Poi i volantini di 189 candidati che svolazzavano allegramente per le strade!! Col vento di questi ultimi giorni non vi dico il pasticcio... Per non parlare del libro propaganda del sindaco uscente con tutte le presunte meraviglie realizzate durante la sua amministrazione. Quanto sarà costato? E chi l'ha pagato? 😢😢 
       Ho visto giovani imberbi inseriti in liste improbabili, sexi casalinghe trasformate in macchine da guerra, gente che ha smesso di salutarsi in nome dei principi in cui credeva 😁😁 Ma dove? Ma quando?.. quali principi e/o ideali? Qualcuno commenta che i politici sono tutti uguali... ma qui non si tratta di politici e neanche di gente che si impegna normalmente nel sociale o in attività civiche, culturali, etc. Qui parliamo di persone, brave persone, contattate per riempire liste, per portare voti con chissà quali lusinghe. Ma soprattutto: quanto è grande e spropositato l'ego umano? e davvero abbiamo tanto bisogno dell'altrui approvazione? Perché la signora che va a correre tutte le mattine e per anni non ha pensato ad altro che al suo fisico, ora si trova coinvolta in una battaglia a favore della sua lista e litiga con parenti e amici per difendere ciò in cui crede?!? Ma poi, in cosa crede?!? Parliamoci chiaro, ormai l'Italia va solo risanata. Non si tratta di avere ideali, ma soltanto di amministrare in maniera dignitosa un paese (o Paese) che cade a pezzi. La manutenzione delle strade, delle ville e il risanamento di un economia morente hanno bisogno di gente pratica che fa le cose. Commesse, studenti e casalinghe si fanno la guerra perché credono di essere le persone giuste... e può anche essere... ma perché solo ora? Prima, dove eravate? Il bisogno di sentirsi apprezzati è latente in ognuno di noi e, quando se ne presenta l'occasione, viene fuori in maniera indecorosa!! Le lotte verbali sui social sono indecenti e le parole a vanvera si sprecano. Se non mi voti sei un/una cretino/a e non capisci niente perché quelli che possono cambiare le cose siamo solo noi 😈 
      Per quanto mi riguarda, c'è stata una cosa che ho trovata davvero terribile! In ben 3 o 4 occasioni qualcuno, chiedendomi il voto, si è zittito da solo con questa affermazione: " Ah..no.. tu hai il tuo ex marito che sta in quella lista..." Cioè, voglio dire, ... mi stai identificando con le idee del mio ex marito?!?!?!?! Già se si parlasse di marito non lo accetterei, ma qui si va oltre e mi si dice che seguo le direttive dell'ex marito?!?!?  Ma sembro così cretina? Sono divorziata da 10 anni e mi si identifica ancora con quella persona?      Non commento oltre e, incapace di intendere e di volere, persino io andrò a votare l' 11 giugno 😇😇😈😈



 

4 commenti:

  1. Guarda, temo che la situazione mortificante che descrivi si ripeta in ogni comune chiamato al voto. Quanto al commento becero, maschilista, che ti ha rivolto il tuo concittadino, hai tutte le ragioni per sentirti indignata e mi auguro che tu gli abbia risposto adeguatamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Clementina, si trattava di donne .. 😀😀😢😢

      Elimina
  2. Oggi vado a votare. Non posso esimermi. Credo ancora nel valore del voto. Purtroppo il cuore mi dice che non cambierà nulla.
    C'è da die che a Genova si sono candidati tutti, persino le pietre. Moltissimi li conosco personalmente, molti so per certo essere persone avulse da qualunque tipo di senso civico. Mah... Però è divertente, ho ricevuto inviti al voto anche da persone che quando le incontro non mi degnano nemmeno del saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sul termine divertente 😀😀 ci sono stati molti diversivi negli ultimi tempi 😉

      Elimina